Convegni ed eventi

Torna il "Varietà": Il progetto dei 4Sangiu per gli anziani ospiti delle Rsa cuneesi

alt_text
25 Marzo 2021

Un varietà come quelli di una volta, che possa donare un po’ di compagnia agli anziani e fare ricordare i bei tempi andati.
Nonostante la sosta forzata e prolungata dovuta alle misure anti-Covid, il gruppo musicale 4Sangiu di Savigliano (provincia di Cuneo) non si è perso d'animo e ha ben pensato di mettere il proprio talento a disposizione "per regalare un sorriso a chi da un anno è ostaggio della pandemia".

Il risultato? Un format dal deciso sapore d'antan, titolato "Varietà", con gag, celebri canzoni della storia della musica italiana degli anni ’60 e ’70 («Rose rosse», «Riderà», «Tintarella di luna», «Un’avventura»), i balletti de «La Maison de la danse» di Cuneo con la ballerina Marta Cavallo e coreografie di Simona Rivotti e la commedia teatrale brillante di Piero Lingua e Piero Barolo de «La Corte dei Folli» di Fossano.

Il tutto in partnership con l’Associazione Provinciale Cuneese Case di Riposo, istituzione di volontariato che coopera con gli Amministratori delle Case di Riposo, al fine di migliorare il benessere degli ospiti nelle oltre 70 strutture della provincia che rappresenta. E, proprio nelle case di Riposo e RSA della Granda, a partire dal 22 marzo, il girato è in distribuzione e sta circolando, anche se ovviamente in modalità virtuale.
La realizzazione del progetto si è avvalsa anche della collaborazione di Gianni Destefanis dello studio Videomnibus Savigliano, Denis Brignone per le foto e soprattutto del Nuovo Cinema Lux di Centallo. 

Intervistati da La Stampa, i 4Sangiu hanno spiegato: "Nonostante il momento di grande difficoltà, il Nuovo Cinema Lux di Centallo ha messo a disposizione la sua bellissima sala per le riprese del video. Metterci in gioco per interpretare artisti evergreen italiani è stata una bella ed entusiasmante avventura e, nel contempo, un modo simpatico per coinvolgere con tanta gioia i partners de La maison de la danse e de La Corte dei Folli già insieme sul palco nell’ultimo spettacolo “In viaggio” pre-pandemia in quel di Fossano".

Un varietà come quelli di una volta, che possa donare un po’ di compagnia agli anziani e fare ricordare i bei tempi andati.
Nonostante la sosta forzata e prolungata dovuta alle misure anti-Covid, il gruppo musicale 4Sangiu di Savigliano (provincia di Cuneo) non si è perso d'animo e ha ben pensato di mettere il proprio talento a disposizione "per regalare un sorriso a chi da un anno è ostaggio della pandemia".

Il risultato? Un format dal deciso sapore d'antan, titolato "Varietà", con gag, celebri canzoni della storia della musica italiana degli anni ’60 e ’70 («Rose rosse», «Riderà», «Tintarella di luna», «Un’avventura»), i balletti de «La Maison de la danse» di Cuneo con la ballerina Marta Cavallo e coreografie di Simona Rivotti e la commedia teatrale brillante di Piero Lingua e Piero Barolo de «La Corte dei Folli» di Fossano.

Il tutto in partnership con l’Associazione Provinciale Cuneese Case di Riposo, istituzione di volontariato che coopera con gli Amministratori delle Case di Riposo, al fine di migliorare il benessere degli ospiti nelle oltre 70 strutture della provincia che rappresenta. E, proprio nelle case di Riposo e RSA della Granda, a partire dal 22 marzo, il girato è in distribuzione e sta circolando, anche se ovviamente in modalità virtuale.
La realizzazione del progetto si è avvalsa anche della collaborazione di Gianni Destefanis dello studio Videomnibus Savigliano, Denis Brignone per le foto e soprattutto del Nuovo Cinema Lux di Centallo. 

Intervistati da La Stampa, i 4Sangiu hanno spiegato: "Nonostante il momento di grande difficoltà, il Nuovo Cinema Lux di Centallo ha messo a disposizione la sua bellissima sala per le riprese del video. Metterci in gioco per interpretare artisti evergreen italiani è stata una bella ed entusiasmante avventura e, nel contempo, un modo simpatico per coinvolgere con tanta gioia i partners de La maison de la danse e de La Corte dei Folli già insieme sul palco nell’ultimo spettacolo “In viaggio” pre-pandemia in quel di Fossano".

Altre News