Costume e Società

Progetto italiano per sostenere gli anziani con Alzheimer

alt_text

Sono 47 milioni nel mondo e circa 1,2 in Italia le persone a cui è stata diagnosticata la malattia di Alzheimer. La patologia più diffusa nella terza età coinvolge non solo i malati ma anche i familiari, che si trovano spesso in situazioni limite, in cui i loro cari non li riconoscono più, fino ad arrivare alla necessità di un’assistenza costante, a domicilio o in strutture specializzate come le case di riposo

Sostenere gli anziani pazienti e le loro famiglie è l’obiettivo del Progetto di Aimn, Associazione italiana malattie neurodegenerative, che ha pensato un servizio di assistenza domiciliare gratuita dove l’anziano sia preso in carico in modo completo, dando particolare importanza all’individualità della persona e alla sua dignità. 

Per raccogliere fondi finalizzati all’attuazione del progetto la scorsa settimana sono andati in onda su sky 7 spot realizzati da Oliviero Toscani, brevi dialoghi che mettono a nudo lo spiazzamento che crea il non riconoscere e non riconoscersi. È possibile contribuire al Progetto con una donazione individuale, dai 2 ai 5 euro, inviando un sms o chiamando il numero 45546. Per vedere gli spot clicca qui.

Sono 47 milioni nel mondo e circa 1,2 in Italia le persone a cui è stata diagnosticata la malattia di Alzheimer. La patologia più diffusa nella terza età coinvolge non solo i malati ma anche i familiari, che si trovano spesso in situazioni limite, in cui i loro cari non li riconoscono più, fino ad arrivare alla necessità di un’assistenza costante, a domicilio o in strutture specializzate come le case di riposo

Sostenere gli anziani pazienti e le loro famiglie è l’obiettivo del Progetto di Aimn, Associazione italiana malattie neurodegenerative, che ha pensato un servizio di assistenza domiciliare gratuita dove l’anziano sia preso in carico in modo completo, dando particolare importanza all’individualità della persona e alla sua dignità. 

Per raccogliere fondi finalizzati all’attuazione del progetto la scorsa settimana sono andati in onda su sky 7 spot realizzati da Oliviero Toscani, brevi dialoghi che mettono a nudo lo spiazzamento che crea il non riconoscere e non riconoscersi. È possibile contribuire al Progetto con una donazione individuale, dai 2 ai 5 euro, inviando un sms o chiamando il numero 45546. Per vedere gli spot clicca qui.

Altre News