Convegni ed eventi

Le RSA ripartono in sicurezza, Korian: visite prenotabili online, tamponi a domicilio e spazi dedicati agli incontri

alt_text
2 Agosto 2020
Continua l’impegno di Korian nel garantire il meglio ai propri Ospiti e Pazienti e alle loro famiglie. Il Gruppo, uno dei leader europei nei servizi di assistenza e cura che in oltre 25 anni di attività ha maturato una profonda conoscenza nel campo della salute, del benessere e dell’ospitalità, oggi sta mettendo in campo tutte le proprie forze per costruire una “nuova quotidianità”, nel pieno rispetto della salute e della sicurezza sia degli Ospiti/Pazienti che degli Operatori.

Con la graduale riapertura delle RSA per le visite ai familiari è strettamente necessario garantire la massima sicurezza. Ecco allora la vera innovazione che Korian mette in campo: la possibilità di effettuare tamponi e/o test sierologici al domicilio, prima di permettere loro l’accesso alle strutture. 

Tutti gli Ospiti delle RSA disporranno di un tampone periodico compreso nella retta e ingresso in stanza singola (o doppia uso singola) alla stessa tariffa della doppia, per tutta la durata del periodo di isolamento, oltre al servizio pasti in camera. 

Per i familiari viene data la possibilità di effettuare eventuali colloqui con i responsabili della Residenza via Teams o videochiamata WhatsApp. Inoltre, le visite dei familiari avverranno previa prenotazione, da effettuare online o telefonicamente, con la predisposizione di appositi spazi in cui poter vivere questo incontro in intimità e sicurezza.

Per preservare la socialità all’interno delle strutture, sono state apportate modifiche organizzative alle attività ludiche e ricreative, prediligendo piccoli gruppi ed evitando assembramenti di persone.

Korian, fin dagli inizi di marzo, in concomitanza con la chiusura al pubblico di tutte le Residenze Sanitarie Assistite del Gruppo in Italia, ha messo in campo ogni azione possibile per permettere agli Ospiti ed ai familiari di passare quel periodo così complicato con serenità. 
La creazione di una pagina web dedicata agli sviluppi Covid, infatti, ha garantito un aggiornamento diretto sulla situazione delle strutture, in un momento di confusione informativa. 

Parallelamente, ha permesso tramite smartphone la possibilità di effettuare videochiamate con l’esterno e ha promosso iniziative come “C’è Posta per te”, uno strumento tradizionale e radicato nella mente degli Ospiti con cui condividere e leggere racconti, storie e pensieri con i propri familiari. 

Inoltre sono stati istituiti dei gruppi di incontro e di supporto dedicato ai familiari: un modo di incontrarsi (virtualmente) per condividere emozioni, esperienze e preoccupazioni e ritrovarsi l’un l’altro.

“Fin dagli albori della crisi Covid-19, ci siamo mossi subito per proteggere tutti gli Ospiti e Pazienti e porre i nostri Operatori nelle condizioni ottimali per lavorare al meglio – dichiara Federico Guidoni, CEO di Korian Italia - Li dobbiamo ringraziare per la professionalità e l’impegno messi in campo, e i tanti attestati di stima che abbiamo ricevuto ne sono la prova. Ora è finalmente tempo per il riavvicinamento, rifavorendo la socializzazione e ripristinando le visite, senza mai perdere di vista la salute e la sicurezza. È per noi motivo di orgoglio regalare nuovi sorrisi ai nostri Ospiti”. 

Korian non ha voluto trascurare il carico emotivo vissuto dai suoi professionisti impegnati a fronteggiare l’emergenza nelle strutture del Gruppo: proprio per questo ha deciso di dedicare loro un servizio di supporto psicologico telefonico, individuale e di gruppo, per affrontare o prevenire situazioni di stress, grazie ad un team di psicologi e psicoterapeuti capaci di ascoltare paure, ansie e preoccupazioni relative al proprio lavoro e ai propri familiari.

Per sottolineare il grande spirito di “famiglia” presente nella mission Korian, si è pensato, sull'esempio di quanto fatto anche da noi di LaCasadiRiposo.it di dare voce agli Operatori mediante la rubrica “Korian Siamo Noi”: una rassegna che ha l’obiettivo di presentare volti, parole ed emozioni dei protagonisti di queste dure settimane, in cui ognuno ha dato il meglio di sé senza mai arrendersi, mettendo il paziente sempre al centro. 

Infine è in arrivo una speciale sezione del sito in cui gli utenti interessati al soggiorno in RSA per i propri cari, potranno visitare la struttura da casa, in totale sicurezza, grazie al nuovo servizio di Virtual Tour che permetterà di esplorare le strutture del Gruppo, scoprendo peculiarità e servizi che le caratterizzano, comodamente dal proprio PC o smartphone.

Continua l’impegno di Korian nel garantire il meglio ai propri Ospiti e Pazienti e alle loro famiglie. Il Gruppo, uno dei leader europei nei servizi di assistenza e cura che in oltre 25 anni di attività ha maturato una profonda conoscenza nel campo della salute, del benessere e dell’ospitalità, oggi sta mettendo in campo tutte le proprie forze per costruire una “nuova quotidianità”, nel pieno rispetto della salute e della sicurezza sia degli Ospiti/Pazienti che degli Operatori.

Con la graduale riapertura delle RSA per le visite ai familiari è strettamente necessario garantire la massima sicurezza. Ecco allora la vera innovazione che Korian mette in campo: la possibilità di effettuare tamponi e/o test sierologici al domicilio, prima di permettere loro l’accesso alle strutture. 

Tutti gli Ospiti delle RSA disporranno di un tampone periodico compreso nella retta e ingresso in stanza singola (o doppia uso singola) alla stessa tariffa della doppia, per tutta la durata del periodo di isolamento, oltre al servizio pasti in camera. 

Per i familiari viene data la possibilità di effettuare eventuali colloqui con i responsabili della Residenza via Teams o videochiamata WhatsApp. Inoltre, le visite dei familiari avverranno previa prenotazione, da effettuare online o telefonicamente, con la predisposizione di appositi spazi in cui poter vivere questo incontro in intimità e sicurezza.

Per preservare la socialità all’interno delle strutture, sono state apportate modifiche organizzative alle attività ludiche e ricreative, prediligendo piccoli gruppi ed evitando assembramenti di persone.

Korian, fin dagli inizi di marzo, in concomitanza con la chiusura al pubblico di tutte le Residenze Sanitarie Assistite del Gruppo in Italia, ha messo in campo ogni azione possibile per permettere agli Ospiti ed ai familiari di passare quel periodo così complicato con serenità. 
La creazione di una pagina web dedicata agli sviluppi Covid, infatti, ha garantito un aggiornamento diretto sulla situazione delle strutture, in un momento di confusione informativa. 

Parallelamente, ha permesso tramite smartphone la possibilità di effettuare videochiamate con l’esterno e ha promosso iniziative come “C’è Posta per te”, uno strumento tradizionale e radicato nella mente degli Ospiti con cui condividere e leggere racconti, storie e pensieri con i propri familiari. 

Inoltre sono stati istituiti dei gruppi di incontro e di supporto dedicato ai familiari: un modo di incontrarsi (virtualmente) per condividere emozioni, esperienze e preoccupazioni e ritrovarsi l’un l’altro.

“Fin dagli albori della crisi Covid-19, ci siamo mossi subito per proteggere tutti gli Ospiti e Pazienti e porre i nostri Operatori nelle condizioni ottimali per lavorare al meglio – dichiara Federico Guidoni, CEO di Korian Italia - Li dobbiamo ringraziare per la professionalità e l’impegno messi in campo, e i tanti attestati di stima che abbiamo ricevuto ne sono la prova. Ora è finalmente tempo per il riavvicinamento, rifavorendo la socializzazione e ripristinando le visite, senza mai perdere di vista la salute e la sicurezza. È per noi motivo di orgoglio regalare nuovi sorrisi ai nostri Ospiti”. 

Korian non ha voluto trascurare il carico emotivo vissuto dai suoi professionisti impegnati a fronteggiare l’emergenza nelle strutture del Gruppo: proprio per questo ha deciso di dedicare loro un servizio di supporto psicologico telefonico, individuale e di gruppo, per affrontare o prevenire situazioni di stress, grazie ad un team di psicologi e psicoterapeuti capaci di ascoltare paure, ansie e preoccupazioni relative al proprio lavoro e ai propri familiari.

Per sottolineare il grande spirito di “famiglia” presente nella mission Korian, si è pensato, sull'esempio di quanto fatto anche da noi di LaCasadiRiposo.it di dare voce agli Operatori mediante la rubrica “Korian Siamo Noi”: una rassegna che ha l’obiettivo di presentare volti, parole ed emozioni dei protagonisti di queste dure settimane, in cui ognuno ha dato il meglio di sé senza mai arrendersi, mettendo il paziente sempre al centro. 

Infine è in arrivo una speciale sezione del sito in cui gli utenti interessati al soggiorno in RSA per i propri cari, potranno visitare la struttura da casa, in totale sicurezza, grazie al nuovo servizio di Virtual Tour che permetterà di esplorare le strutture del Gruppo, scoprendo peculiarità e servizi che le caratterizzano, comodamente dal proprio PC o smartphone.

Altre News