Convegni ed eventi

Borgaro: progetto promuove l'incontro tra gli ospiti della RSA Casa Mia e i bambini degli asili nido del territorio

alt_text
23 Giugno 2022

Il numero di benefici che lo scambio intergenerazionale - cioè tra giovani e anziani - può fornire ad entrambe le parti coinvolte è infinito. La convivenza tra persone di fasce d'età diverse fornisce nuove conoscenze, rafforza le relazioni, favorisce la formazione di legami, oltre a facilitare la condivisione di idee e punti di vista. 

Negli anziani, l'incontro aiuta a combattere l'isolamento, a migliorare l'autostima e a ridurre lo stress e la depressione. Nel frattempo, i bambini imparano a convivere con gli anziani, alcuni dei quali con disabilità, naturalizzando le differenze, acquisendo una comprensione dell'invecchiamento e sviluppando un atteggiamento positivo nei confronti degli anziani.

Dal 2021, la RSA Casa Mia, a Borgaro, in collaborazione con gli asili nido del territorio, prevede l'incontro tra i bambini e gli anziani. Questa volta gli anziani della struttura si sono recati presso l'asilo nido di via Garibaldi, e sono stati accolti dai bambini e dai loro educatori. “In occasione della Festa della Mamma, i bimbi ci avevano portato delle piccole piantine che gli ospiti della nostra RSA hanno curato con amore per farle crescere. La visita di qualche giorno fa è servita proprio per consegnarle ai piccoli per il loro orto didattico”, spiegano i responsabili dell’RSA. 

Il numero di benefici che lo scambio intergenerazionale - cioè tra giovani e anziani - può fornire ad entrambe le parti coinvolte è infinito. La convivenza tra persone di fasce d'età diverse fornisce nuove conoscenze, rafforza le relazioni, favorisce la formazione di legami, oltre a facilitare la condivisione di idee e punti di vista. 

Negli anziani, l'incontro aiuta a combattere l'isolamento, a migliorare l'autostima e a ridurre lo stress e la depressione. Nel frattempo, i bambini imparano a convivere con gli anziani, alcuni dei quali con disabilità, naturalizzando le differenze, acquisendo una comprensione dell'invecchiamento e sviluppando un atteggiamento positivo nei confronti degli anziani.

Dal 2021, la RSA Casa Mia, a Borgaro, in collaborazione con gli asili nido del territorio, prevede l'incontro tra i bambini e gli anziani. Questa volta gli anziani della struttura si sono recati presso l'asilo nido di via Garibaldi, e sono stati accolti dai bambini e dai loro educatori. “In occasione della Festa della Mamma, i bimbi ci avevano portato delle piccole piantine che gli ospiti della nostra RSA hanno curato con amore per farle crescere. La visita di qualche giorno fa è servita proprio per consegnarle ai piccoli per il loro orto didattico”, spiegano i responsabili dell’RSA. 

Altre News